Francoforte sul Meno è il più importante centro finanziario della Germania e si trova nella sezione centro occidentale del Paese teutonico, affacciate sulle acque di quel fiume che ne compone il nome. Città ricca di storia e di cultura, le sue lontane origini si perdono nel tempo, in quanto risalgono all’epoca romana rappresentando uno degli   dell’Impero, e di una storia complessa è cominciata attraverso dominazioni, epoche di declino e poi di riscatto, offrendo oggi al visitatore un mix culturale di tutto rispetto. Come spesso avviene in Germania, anche le città economicamente e industrialmente avanzate riescono a coniugare le proprie esigenze di sviluppo al rispetto dell’ambiente, felice sintesi che ben di rado si riesce a raggiungere altrove.
Il centro storico di Francoforte è diviso dal moderno distretto di Sachesen-Hausen dalle acque del Meno, mentre poco a nord della città si diparte la catena montuosa del Taunus. Raggiungere questa destinazione è oggi facilissimo, considerando il grande volume di traffico che gravita intorno all’aeroporto e alla stazione della città, giungendo e partendo verso un molteplice ventaglio di mete. Per chi fa scalo a Francoforte, dunque, punto di partenza obbligato è ovviamente il centro, custode di una ricca memoria storica fino alla Seconda Guerra Mondiale, dal momento che molti vecchi edifici andarono distrutti in un totale bombardamento nel 1944. Molte vestigia storiche dunque sono andate perdute, ma alcuni tra i monumenti principali sono stati oggetto di ricostruzione. È il caso, ad esempio, del Duomo Imperiale, noto localmente come Kaiserdom: intitolato a San Bartolomeo, questo edificio sacro è stato per secoli la sede di incoronazione dei sovrani del Sacro Romano Impero e ancora oggi è la più importante chiesa cattolica cittadina. Gravemente danneggiata, come accennato sopra, la chiesa ha mantenuto nella ricostruzione il precedente, austero stile gotico, offrendo alla vista un’imponente e maestosa torre e un’aula interna lunga oltre 90 metri. Il luogo si carica di maggiore valore perché è considerato uno dei monumenti storici attorno a cui si è condensata l’unità nazionale tedesca nel corso del tempo.

Skyline di Francoforte

Skyline di Francoforte By: ThinkingNomads

Altro luogo soggetto a profonda distruzione è stata la piazza principale di Francoforte, il Romerberg, sulla quale si affaccia il Municipio, una delle cartoline favorite dai turisti grazie alla sua caratteristica facciata a tre frontoni. Non lontano da qui, si trova invece la Paulplatz: il nome deriva dalla chiesa qui sita, dedicata all’Apostolo delle Genti. Danneggiata anch’essa nel 1944, essa è oggi sconsacrata ed è stata edificata tra XVIII e XVIII secolo. Il corpo principale della chiesa, a pianta centrale, ha ospitato durante l’Ottocento le sedute del Parlamento tedesco.
Unicum tra le metropoli europee, Francoforte registra un considerevole numero di grattacieli, realizzato nel corso del XX secolo. Tra i giganti di cemento e acciaio il primato spetta alla Commerzbank Tower, che ha detenuto il record di edifico più alto d’Europa fino a pochi anni fa, quando è stato scalzato da un lontano parente eretto a Mosca, alto circa 260 metri e di poco superiore alla Messeturm, ovvero la “Torre della Fiera”. Si tratta di un altro bellissimo grattacielo di Francoforte, dalla complessa ed elaborata struttura convergente in una sommità a punta piramidale.
L’offerta culturale di Francoforte è di primaria importanza: qui si tiene infatti la Fiera Internazionale del Libro, che ogni anno rappresenta il punto d’incontro delle più recenti novità dell’editoria e della letteratura mondiale, ed espongono numerosi musei, tra cui quello di arte contemporanea, che è ospitata presso il Portikus, uno spazio costruito sui resti della Stadtbibliotek, costruita nell’Ottocento e distrutta durante i bombardamenti.

PER PUNTI

  • Centro storico
  • Commerzbank Tower
  • Fiera Internazionale del Libro
  • Kaiserdom
  • Main Tower
  • Messeturm
  • Municipio
  • Museo d’arte moderna
  • Museumsufer
  • Paulplatz
  • Portikus
  • Romerberg
  • Sachesen-Hausen
  • Taunus
  • Zeil