Sulla bellissima Costa Azzurra sboccia in tutta la sua bellezza Nizza, città di antiche origini tanto da risalire ai greci che le diedero il nome della dea della vittoria, Niki. Di origine italiana, diede i natali a Giuseppe Garibaldi, oggi invece a causa di vicissitudini storiche fa parte del territorio francese, precisamente della zona delle Alpi Marittime.
L’elegante lungo mare di Nizza, la Promenade des Anglais, caratterizzato dalle chaises bleues, le caratteristiche sedie blu, è spesso sede del famoso Carnevale di Nizza ma normalmente è il luogo prediletto da turisti e locali per passeggiare e rilassarsi, godendo della piacevole brezza marina.

Il Mare di Nizza By: kbxxus

La vita mondana della città si concentra per lo più nella zona della Vieux-Nice, che si trova tra la collina del castello e il quai des Etats-Unis, altra passeggiata sul lungomare. Girando tra le stradine troverete pub e boîtes de nuit di tutti i tipi e per tutti i gusti, incontrerete il teatro dell’Opera della città e quello lirico. Ma il vero cuore della vecchia Nizza è il Cours Saleya, un’area pedonale in cui di giorno si svolge il profumatissimo marché aux fleurs ovvero il mercato dei fiori in cui potrete girovagare alla scoperta degli esemplari più stravaganti. Sempre in zona avrete la possibilità di ammirare il palazzo Lascaris, in stile barocco genovese, diventando in seguito uno dei più importanti spazi museali dedicato anche a mostre temporanee. Sul confine orientale del già citato viale degli Stati Uniti si nasconde il Parc du Château, dove è possibile passeggiare in tranquillità e godere della vista sulla Baia degli Angeli e del suono di piacevoli concertini che spesso vengono offerti dagli artisti del luogo. Dalla Torre Bellanda potrete poi prendere un ascensore che vi porterà tra i resti del castello e nel cimitero in cui venne sepolto Garibaldi.
Un piccolo gioiellino è poi Place Massena, la piazza più particolare di Nizza resa tale dalla stravagante pavimentazione in mattonelle e dalle opere d’arte moderna posizionate su piedistalli rappresentanti sette figure umane, una per ogni continente, che di notte vengono inondate di luci colorate. Si affacciano sulla piazza anche le famose Gallerie Lafayette e una fontana con fantasiosi giochi d’acqua ispirati e dedicata alla Costa Azzurra.
Per ricordare poi uno dei personaggi più famosi della città, è stata dedicata una piazza all’eroe dei due mondi, Garibaldi, circondata da palazzi colorati di giallo e una statua che ritrae l’italiano rivolto verso la sua patria.
Nizza non smette mai di sorprendere, questa volta con una chiesa ortodossa dedicata a San Nicola, ispirata alla ben più famosa omonima moscovita, ospitata nella Piazza Rossa. L’edifico religioso venne fatto costruire per venire incontro alla grande affluenza di nobili russi che nell’arco del 1800 migravano in Francia per evitare il rigido inverno.
Cimiez invece è il quartiere di Nizza famoso per la presenza dell’hotel Excelsior Régina Palacel, che ospitò molti personaggi famosi ed illustri come la regina Vitoria e la sua corte. Sempre in zona è possibile visitare il Musée Matisse, che ospita proprio le opere di questo grande artista che a Nizza visse per un certo periodo di tempo, attratto dal clima e dalla vicinanza ad altri grandi artisti come Picasso e Renoir. Tra i suoi quadri più conosciuti qui potrete ammirare Nudo blu IV e Donna con anfora.

PER PUNTI

  • Baia degli Angeli
  • Carnevale
  • Chiesa ortodossa di San Nicola
  • Cimiez
  • Cours Saleya
  • Gallerie Lafayette
  • Marché aux fleurs
  • Museo di Matisse
  • Palazzo Lascaris
  • Parc du Château
  • Place Massena
  • Promenade des Anglais
  • Teatro dell’Opera
  • Torre Bellanda
  • Viale degli Stati Uniti
  • Vieux-Nice