Tra le città portuali del Sud Africa più importanti, Port Elizabeth è una deliziosa città balneare che si affaccia sulla parte ovest dell’Algoa Bay e che può offrire una vacanza paradisiaca: acque perfette per il surf e la pesca, clima gradevole e una notevole movida notturna. Polo industriale e culturale, è sede di diversi stabilimenti automobilisti e della prestigiosa università Nelson Mandela Metropolitan University, ma anche di tantissime attrazioni turistiche che lasceranno il visitatore indeciso su come vivere la propria vacanza tra sport, monumenti, parchi e riserve naturali.

Port Elizabeth

Port Elizabeth By: Brian Snelson

La storia della città ha visto alternarsi diversi colonizzatori: prima i portoghesi che si appropriarono della baia di Algoa come stazione di rifornimento per le navi, poi arrivarono gli olandesi che finirono per controllare la fascia costiera meridionale del Sudafrica, rendendo Port Elizabeth il confine orientale della Colonia del Capo. Poi nel 1799 arrivarono gli inglesi che vi costruirono il fortino di Fort Frederick per difendere da un possibile arrivo dei francesi. E’ così che il luogo prese il nome di Port Elizabeth in onore della moglie della governatore inglese Sir Rufane Donkin. Al suo nome si ispira il nome della collina che ospita il centro storico, ricco di edifici dallo stile vittoriano, alternandosi ad edifici moderni e grandi parchi. E’ proprio da qui che parte il percorso che vi porterà a scoprire le bellezze di Port Elizabeth: si tratta del Donkin Heritage Trail, che è lungo 5 km e che collega ben quarantasette attrazioni dell’area urbana. Tra queste c’è la riserva Donkin, che inaugura proprio il percorso: è un parco cittadino molto caratteristico per la presenza di un faro risalente al 1861 e una piramide in pietra dedicata alla moglie di Donkin. Proseguendo l’attenzione cade sull’Edward Hotel, albergo che potrà anche ospitarvi e molto speciale per il suo stile edoardiano, sul famoso fortino da cui nacque la città, e su una serie di edifici di importanza storica come l’Opera House, la City Hall con il suo campanile eretto in onore dei primi coloni britannici e dotato di un punto di osservazione da cui si può ammirare tutta la città, e ancora il Feather Market Hall, grande edificio che ospita all’interno sale per concerti e conferenze. Non lasciatevi sfuggire anche la Boardwalk animata dall’acquario, il museo dei rettili e diversi centri commerciali. E parlando di natura e animali, come già anticipato Port Elizabeth è ricca di riserve e parchi naturali importanti, come l’Addo Elephant National Park, la riserva marina Sardinia Bay e la riserva faunistica Shamwari.

Anche per esplorare le bellissime spiagge è possibile seguire un percorso: la Marine Drive infatti collega le spiagge più importanti della città tra cui King’s Beach, paradiso dei surfisti e dei nuotatori perché lontana dal rischio squali, e dotata di ogni tipo di confort e servizi grazie ad una struttura ben attrezzata. Attenzione alla forte brezza marina che caratterizza la città, talmente forte da piegare anche gli alberi. Molto frequentata da pescatori e surfisti è anche al Hobie Beach, a 5 km dal centro. Una visita interessante può essere anche quella al Bayworld, nel quartiere di Hume-wood, che sembra quasi un piccolo villaggio turistico con i suoi alberghi, ristoranti, locali notturni e anche luoghi culturali come il Port Elizabeth Museum, museo di antropologia e archeologia. Port Elizabeth è nota anche per essere il paradiso gastronomico per eccellenza: tra i piatti tradizionali non perdete il kabeljou al burro chiarificato, un particolare piatto di pesce.

PER PUNTI

  • Cape Recife Nature Reserve
  • Donkin Heritage Trail
  • Humewood Golf Course
  • Ibhayi Sunshine Saunter Route
  • Kragga Kamma Game Park
  • Kwantu Private Game Reserve
  • Main Public Library
  • Nelson Mandela Metropolitan Art Museum
  • No 7 Castle Hill Museum
  • Prince Alfred’s Guard Memorial
  • Red Location Museum
  • Ron Belling Art Gallery
  • Route 67
  • Seaview Lion Park
  • Shamwari Game Reserve
  • South African Air Force Museum
  • South African Marine Rehabilitation and Education Centre
  • South End Museum
  • St Francis Links
  • St George’s Park
  • St Mary’s Cemetery
  • The Boardwalk Casino & Entertainment World
  • The Cenotaph
  • Van Stadens Nature Reserve
  • Volkswagen AutoPavillion