Di Toronto si può dire che è una città con due anime, quella fredda ed esterna e quella calda ed accogliente sotto il livello della strada. Toronto infatti, come Montreal, l’altra famosa città del Canada, a causa del suo clima rigido che può arrivare anche a -25° C in inverno, possiede una vera e propria città sotterranea conosciuta come “The Path” ovvero “il percorso”. Nei mesi invernali appunto, la popolazione di Toronto si districa sottoterra tra i 27 km di strade dove si può trovare di tutto, oltre alla metro infatti sono presenti locali pubblici, ristoranti, supermercati, banche, uffici e le maggiori istituzioni che hanno sia l’accesso sotterraneo che quello in superficie.
Ma quando arriva la primavera la città in superficie ritorna in vita, le persone escono dal Path e si godono l’aria fresca, magari prendendo il sole sulle rive del lago Ontario, uno dei cinque Grandi Laghi del Nord America che si trovano a confine con gli USA.

Toronto

Toronto By: paul bica

Il simbolo indiscutibile di Toronto si trova nella zona Downtown ovvero nel centro città ed è la Canadian National Tower, una delle torri più alte al mondo la cui funzione principale è quella di trasmettere segnali radiofonici e televisivi ma al suo interno ospita anche un punto panoramico, un ristorante ed un bar in cui potrete sorseggiare un drink e godere della vista sul lago e sulla città. Da qui su vedrete anche lo Skydome, il famoso stadio dalla cupola retrattile unico nel suo genere, in cui vengono giocate partite di football e baseball e dove si svolgono numerosi concerti.
La via principale di Toronto è la Yonge Street riportata anche nel Libro dei Guiness per il record di via più lunga del mondo con 1.896 km ed è considerata anche luogo storico nazionale. Questa immensa strada è una linea divisoria tra la regione est di Toronto e quella ovest di York e al di sotto di essa scorre la prima e quindi più antica metro della città. Inoltre lungo Yonge Street sono dislocate varie attrazioni come teatri, la Hockey Hall of Fame, gli uffici della testata giornalistica Toronto Star e il grandissimo centro commerciale Eaton Centre Shopping Mall.
Situato nel Midtown su di un colle che domina il centro città c’è il più famoso monumento storico di Toronto conosciuto come Casa Loma, un edificio neogotico fatto costruire da Sir Henry Pellat, famoso finanziere, industriale e uomo d’armi molto ricco che commissionò un castello “medievale” circondato da giardini abbelliti con sculture e fontane.
Altro record di Toronto è rappresentato dal Royal Ontario Museum, il più grande museo di cultura mondiale e naturale del paese. In circa quaranta gallerie sono esposte collezioni di dinosauri, oggetti di arte medio orientale, africana ed asiatica, europea e ovviamente canadese e la sua struttura è a dir poco accattivante e sconvolgente.
Ovviamente Toronto è famosa anche per i suoi paesaggi e per la natura che la circonda e quindi non potrete andarvene senza avere visitato le imponenti Niagara Falls a confine tra gli USA e il Canada, infine se vorrete rilassarvi allora dirigetevi nelle Toronto Islands, un gruppo di isolette raggiungibili con un traghetto che ospitano parchi divertimento e spiagge e dove avrete l’opportunità di fare un giro in canoa o in kayak.
Infine concedetevi un giro al St Lawrence Market, il miglior marcato alimentare del mondo in cui provare le specialità gastronomiche del paese.

PER PUNTI

  • Canadian National Tower
  • Casa Loma,
  • Cascate del Niagara
  • Eaton Centre Shopping Mall
  • Downtown
  • Lago Ontario
  • Royal Ontario Museum
  • Skydome
  • St Lawrence Market
  • The Path
  • Toronto Islands
  • Yonge Street